lunedì 8 dicembre 2014

Affiorano i ricordi

........................ fine.

Siamo noi il nostro destino?
Siamo noi la fine?
Siamo quel che siamo
siamo quel che vogliamo.
Soli,
indifferenti
insofferenti
predisposti al pianto
alla lagna
al continuo dissenso.

Dove sta la gioia
dove sta l'amore
dove sta la luce.

Vediamo ma non tocchiamo
vogliamo ma non prendiamo

per paura?
per pigrizia?

"Alziamo in alto i nostri cuori"

Troppo...
troppo lontano
costa fatica
scrivere è più facile.
Nessun problema
nessuno sforzo
niente di niente.
Scrivo,
mangio
dormo e
domani....
è un altro giorno

Inutilità continua
perdita dei sensi
annullamento totale.
..................
fine.

Vogliamo reagire o vogliamo continuare a fare i buffoni?


E' sconcertante vedere come un paese possa cadere sempre più in basso, giorno dopo giorno, perché governato da persone che furbescamente son riuscite a occupare un posto, a cambiare le regole, a fare il bello e il cattivo tempo a proprio uso e consumo!

E' nauseante sentire che chi dovrebbe essere dalla parte del giusto, chi dovrebbe lottare contro qualsiasi tipo di azione illegale, in realtà è l'illegalità in persona.

E' deprimente veder sbandierare amore per il prossimo, sopprimendo i propri figli per ciò che dovrebbe apparire atto umanitario e caritatevole e, renderci invece conto che si tratta di commercializzazione umana, per guadagni personali.
Ma ancor più deprimente è vedere la totale mancanza di azione di un popolo che soccombe, di un popolo che ha paura, di un popolo che l'unica cosa che sa fare è lamentarsi, riparandosi dietro a uno schermo, magari anche sotto falso nome.
Tali persone, dovrebbero spiegarmi a cosa serve lamentarsi stando comodamente seduti in poltrona.
Tali persone dovrebbero spiegarmi cosa ottengono impiegando ore e ore a condividere link che ormai sono talmente demenziali da non stimolare alcun effetto.

Semplici accuse che non riuscirebbero a smuovere una piuma, figuriamoci la faccia da c.... di ci sta al governo!
Ditemi, ve ne prego, cosa sperate di ottenere?
Che chi incassa soldi, rubandoli al popolo italiano, si penta e lascia la carica politica che gli consente di vivere agiatamente senza muovere dito?

O pensate di smuovere e convincere all'azione chi si lamenta e basta?
Ma voi non fate la stessa cosa? ......Io non faccio la stessa cosa?
Forse se mostrassimo il primo passo, si otterrebbe di più!
Invece ci comportiamo da codardi.
Facciamo acccuse, ci lamentiamo, LA COLPA E' DI TUTTI FUORCHE' LA NOSTRA-

INVECE
LA
COLPA
E'
SOPRATTUTTO
NOSTRA

E' nostra perché non agiamo.

E' nostra perché coscentemente stiamo andando allo sbaraglio-

E' nostra perché stiamo facendo in modo che i nostri figli non abbiano NIENTE
.
Vogliamo continuare così o ci decidiamo finalmente a muovere il c... da quella poltrona e riprendere in mano le redini del nostro paese?

Dedicato a tutte le persone affette da lupus

SPAZIO UTENTI

Oh Oh

Share it

Ti potrebbe interessare!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Citazione del Giorno